MUTUO RISTRUTTURAZIONE

Come richiederlo

mutuo ristrutturazione

Hai deciso di ristrutturare casa e hai bisogno di un prestito per la realizzazione degli interventi necessari? Se sei il proprietario dell’immobile puoi richiedere un mutuo ristrutturazione, con un importo che può arrivare in certi casi fino all’80% del valore dell’immobile. 

A differenza di un prestito personale, il mutuo ristrutturazione è di norma più vantaggioso, grazie ai tassi inferiori e alla durata maggiore del piano di ammortamento (condizioni e durata variano a seconda dell’istituto di credito scelto). 

Le modalità di erogazione possono svolgersi in un’unica soluzione a inizio lavori (per importi minori), ad avanzamento lavori (con erogazione in più tranche) o a fine lavori.


DOCUMENTI NECESSARI


La procedura per l’ottenimento è molto simile a quella del mutuo per l’acquisto di una casa. Oltre alla documentazione necessaria per confermare l’identità del mutuario e la capacità di rimborso, bisogna presentare:


  • preventivi delle imprese che realizzano la ristrutturazione 
  • documenti catastali (dove richiesti) 
  • permessi e autorizzazioni rilasciati dal Comune di residenza

PER QUALI INTERVENTI PUÒ ESSERE RICHIESTO


  • ristrutturazione ordinaria (piccoli interventi, come la sostituzione degli infissi o sanitari)
  • ristrutturazione straordinaria (opere di ristrutturazione interna ed esterna, sostituzione impianti, installazione pannelli solari)
  • grandi opere (interventi strutturali importanti, ampliamento degli spazi, rifacimento della facciata). 

Inoltre, se i lavori di ristrutturazione interessano la prima casa, il mutuatario può usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal BONUS CASA 2018.


Hai bisogno di un preventivo per la ristrutturazione del tuo immobile? 

Contattaci subito

Categoria

Ristrutturazioni edilizie

Tags

ristrutturazioni edilizie,mutuo ristrutturazione