I PERMESSI PER RISTRUTTURARE CASA

Quali sono e quando richiederli

permessi per ristrutturare casa


Quando arriva il momento di ristrutturare casa molti si chiedono quali siano i permessi necessari per non incorrere in sanzioni. Innanzitutto, parlando di ristrutturazione è necessario distinguere due tipi di interventi: i lavori di ristrutturazione ordinaria (edilizia libera), che non richiedono nessuna autorizzazione, e gli interventi di manutenzione straordinaria, che al contrario necessitano di una serie di autorizzazioni e permessi denominati titoli edilizi o abilitativi. Scopriamo insieme quali sono e a cosa servono.


I PERMESSI NECESSARI


  • La Cila, Comunicazione di inizio lavori asseverata, è necessaria per interventi su parti non strutturali che sono finalizzati a conservare l’immobile (variazione di superficie delle singole unità immobiliari, spostamento di pareti interne non strutturali, apertura di porte)
  • La Scia, Segnalazione certificata di inizio attività, va richiesta per interventi che riguardano parti strutturali dell'edificio (interventi di restauro conservativo, lavori di ristrutturazione, demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria, varianti che non modificano la destinazione d'uso e la categoria edilizia)
  • Il Permesso di Costruire è obbligatorio per interventi che mutano l’aspetto e la volumetria dell’immobile (innalzamento dei muri perimetrali, interventi di nuova costruzione fuori terra o interrati, realizzazione di depositi merci, installazione di manufatti leggeri anche prefabbricati) 


DOVE RICHIEDERLI


Autorizzazioni e permessi vanno richiesti presso l’ufficio Edilizia Privata, denominato anche sportello unico per l’Edilizia, del Comune in cui si trova l’immobile da ristrutturare.


QUANDO NON SONO NECESSARI


I titoli edilizi o abilitativi non sono necessari per tutti gli interventi che non vanno ad incidere o modificare la struttura dell’edificio (sia internamente che esternamente), denominati edilizia libera. Come ad esempio:


  • Installazione di serramenti e infissi 
  • Opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, contenute entro l'indice di permeabilità stabilito dallo strumento urbanistico comunale 
  • Interventi volti all'eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di ascensori esterni o manufatti che cambiano la sagoma dell'edificio 
  • Installazione, riparazione, sostituzione di pannelli solari 
  • Installazione delle pompe di calore aria-aria di potenza termica utile nominale inferiore a 12 kW 


Hai bisogno di un preventivo per la ristrutturazione del tuo immobile? 

Contattaci subito

Categoria

Ristrutturazioni edilizie

Tags

ristrutturazioni edilizie,cosa fare per ristrutturare casa,permessi per ristrutturare casa