RISTRUTTURARE UNA CASA IN AFFITTO

Quali interventi ha senso fare

ristrutturare casa in affitto


Trovare la casa dei propri sogni e in condizioni perfette molte volte è un compito difficile. Lo sa bene chi per vari motivi non ha ancora trovato la soluzione definitiva o chi, per lavoro e studio, è costretto a cambiare continuamente. Avere una casa che risponde alle nostre esigenze, sia pratiche che estetiche, ci permette di sentirla maggiormente nostra, di darle quel tocco di personalità che abbiamo sempre desiderato. 

Per far questo è necessaria qualche ristrutturazione, ma cosa fare quando la casa in questione non è di proprietà? Quali lavori ha senso realizzare, senza apportare modifiche sostanziali e spendere una fortuna?


Rinnovare il bagno


Partiamo dall’aspetto più critico di ogni casa in affitto, il bagno. Se l’appartamento non è di recente costruzione, il bagno potrebbe essere il suo punto debole. Rinnovarlo con elementi moderni e arredi di tendenza (mobili per lavabo, scale-portasciugamani in legno, specchiere vintage) potrebbe migliorarne decisamente l’aspetto, senza dover necessariamente cambiare sanitari e piastrelle. 

Un’altra soluzione potrebbe essere la scelta delle luci (applique, lampade da muro, faretti, lampadari a sospensione) per illuminare correttamente e dare all’ambiente la giusta atmosfera.

ristrutturare casa in affitto bagno


Decorare le pareti


Ritinteggiare le pareti di casa significa dare una rinfrescata all’ambiente e personalizzarlo in base ai propri gusti. Si possono scegliere tinte a contrasto, smalti opachi, motivi a rilievo o decorazioni particolari, per dare un tocco di colore, cambiando la percezione degli spazi. Chi desidera invece una linea più classica può optare per la carta da parati, una soluzione di pregio per esprimere in maniera originale ed elegante il proprio stile.

ristrutturare casa in affitto pareti


Il parquet


Alzi la mano chi non ha sempre desiderato il parquet in casa propria? Soprattutto se dobbiamo sostituire un pavimento vecchio o rovinato. Il parquet conferisce quel senso di calore e prestigio che rende una casa confortevole. Lo stesso effetto lo possiamo ottenere con i laminati e i pavimenti vinilici, parquet sintetici con costi e tempi di posa decisamente ridotti.

Esistono diverse soluzioni a seconda delle esigenze e dell’aspetto che si vuole dare: effetto naturale, colorati o con inserti decorativi. Richiedono poca manutenzione e sono facili da applicare, senza l’uso di colle o la sostituzione di pavimenti già esistenti.

ristrutturare casa in affitto parquet


Ammodernare l’arredamento


Come arredare una casa in affitto senza rinunciare al proprio stile? Spesso negli appartamenti già arredati bisogna scendere a patti con il mobilio già esistente e le modifiche che si possono apportare sono minime. Tuttavia, esistono piccoli accorgimenti che ci permettono di arredare una casa con gusto, sentendoci di più a nostro agio.

Attraverso complementi d’arredo moderni, quali lampade, soprammobili, cornici o appendiabiti dalle linee particolari, possiamo personalizzare un ambiente, mettendo in risalto gli spazi di casa ed esprimendo la nostra personalità.

ristrutturare casa in affitto arredamento


Giocare con tessuti


Se stai cercando una soluzione veloce ed economica per arredare una casa in affitto, i tessuti possono essere la soluzione perfetta. Tende, tappeti, coperte, plaid. Puoi accostare materiali diversi, giocare con i contrasti, abbinare i colori in base all’arredamento e allo spazio da arredare. Inoltre, le tende possono essere utilizzate anche come elemento mobile per suddividere meglio gli spazi e regolare la luce all’interno dell’appartamento.

ristrutturare casa in affitto tessuti


Desideri maggiori consigli su come ristrutturare casa? 

Contattaci subito

Categoria

Ristrutturazioni edilizie

Tags

ristrutturare casa in affitto,ristrutturazioni edilizie